News / giovedì 14 January 2021

Come creare una piccola rete aziendale

Come creare una piccola rete aziendale

La tua attività si sta espandendo? Ti stai chiedendo come creare una piccola rete aziendale per fare in modo che i dati siano condivisibili su più computer, senza dover utilizzare chiavette USB o altri metodi? Se i dispositivi non sono molti, hai tutto il necessario e ti destreggi in ambito IT, non è affatto difficile.

Per di più oggigiorno, grazie all’avvento dei router, è tutto molto più semplice e immediato. Fino a qualche anno fa infatti, per realizzare anche solo una piccola rete aziendale, era necessario effettuare un collegamento fisico tra i computer, a volte avvalendosi di hub o switch, e realizzare delle configurazioni non propriamente semplici sulle macchine da collegare in rete.

Il router invece consente di smistare automaticamente i dati, grazie ai meccanismi presenti al suo interno. Quindi, per creare una piccola rete aziendale, il primo passo è quello di collegare tutti i computer coinvolti allo stesso router, per mezzo di cavo Ethernet o tramite connessione Wi-fi.

Piccola premessa: tutto ciò che andiamo a descrivere di seguito è possibile grazie al protocollo SMB, sistema supportato sia da Windows sia da macOS, che permette di creare reti “miste”, vale a dire composte da computer con diversi sistemi operativi.

Come creare una piccola rete aziendale con Windows

Windows permette di realizzare una piccola rete aziendale attraverso due modalità: per mezzo di una condivisione “mista” grazie al protocollo SMB, oppure utilizzando il Gruppo Home, una funzionalità di Windows che consente di creare una rete di computer con lo stesso sistema operativo in maniera semplicissima. Leggi qui sotto gli step per realizzare la tua piccola rete aziendale attraverso queste due opzioni.

Rete mista con Windows

Per creare una piccola rete che include computer con diversi sistemi operativi, basta comunicare a Windows di essere visibile in rete ed attivare la condivisione dei file e delle cartelle che si vogliono mostrare. Ecco come procedere:

  • Avvia il pannello di controllo richiamandolo dal menu Start
  • Clicca su “Rete e internet” e “Centro connessioni di rete e condivisioni”

  • Clicca su “Modifica impostazioni di condivisione avanzate” nella colonna di sinistra, quindi sulla freccetta verso il basso in corrispondenza della sezione “Privato” e metti il flag sulle voci “Attiva individuazione rete”, “Attiva la configurazione automatica dei dispositivi connessi alla rete” e “Attiva condivisione file e stampanti”.

  • Quindi clicca sulla freccia in basso, in corrispondenza della voce “Tutte le reti” e metti il flag sulle caselle “Usa la crittografia a 128 bit per proteggere le connessioni di condivisione file” e “Disattiva condivisione protetta da password”.
  • Fai clic su “Salva modifiche” per concludere.

Terminati questi step, verifica che la rete wi-fi sia impostata come privata (passaggio non necessario se si utilizza una connessione Ethernet), quindi puoi procedere con la condivisione dei file come ti spiegheremo più sotto.

Rete aziendale con Gruppo Home

Creare una piccola rete aziendale attraverso il Gruppo Home è ancora più semplice. La creazione del gruppo avviene dal primo computer da collegare in rete e tutti gli altri potranno accedervi attraverso degli step definiti. Ecco come creare il Gruppo Home sul primo computer:

  • Avvia il pannello di controllo richiamandolo dal menu Start
  • Dalla voce “Rete e internet” clicca su “Gruppo Home” e quindi su “Crea un gruppo Home”

  • Nella finestra che appare, clicca su “avanti” e scegli le raccolte da condividere con gli altri computer utilizzando i vari menu a tendina, quindi clicca ancora su “Avanti”.

  • Segnati la password che viene mostrata (fai attenzione a maiuscole e minuscole) e clicca su “Fine”. In questo modo il Gruppo Home è pronto.

Una volta creato il gruppo è possibile connettere tutti i computer utilizzando la password generata in precedenza. Ovviamente tutti i computer dovranno essere connessi alla stessa rete.

Ecco i passi da seguire per aggiungere un computer al gruppo:

    • Entra nella sezione “Gruppo home” del computer da aggiungere,
    • Clicca su “Partecipa ora” e quindi su “Avanti”,
    • Seleziona le raccolte da condividere e clicca ancora su “Avanti”,
    • Digita quindi la password annotata in precedenza, clicca su “Avanti” e quindi su “Fine”.

Così il computer viene aggiunto al Gruppo Home.

Condividere file e cartelle in una piccola rete

Una volta predisposto Windows all’utilizzo di una rete, è possibile effettuare lo scambio di dati creando delle cartelle condivise e spostando al loro interno i file che si desiderano condividere.

Ecco come fare nelle reti miste:

  • Clicca col tasto destro del mouse sulla cartella da condividere, seleziona la voce “Proprietà” e vai alla scheda “Condivisione”,
  • Clicca sul pulsante “Condividi…” e quindi sulla freccetta posta vicino alla casella di testo in alto,
  • Selezione la voce “Everyone” e clicca su “Aggiungi”.

I computer in rete hanno il solo permesso di visualizzare i file per impostazione predefinita, ma è possibile attivare la scrittura cliccando su “Lettura” accanto alla voce “Everyone” e selezionare “Lettura/Scrittura” dal menu a tendina proposto.

Una volta definite le opzioni di condivisione basta poi cliccare su “Condividi” e “Chiudi”.

Da questo momento in poi sarà quindi possibile visualizzare la cartella condivisa su tutti i computer della rete aprendo la finestra “Esplora file”, cliccando su “Rete” e facendo doppio clic sul nome del computer che contiene la cartella che ci interessa.

Per quanto riguarda il Gruppo Home è possibile accedere ai file condivisi utilizzando la voce “Gruppo Home” posta nella parte sinistra di “Esplora file”.

Questa era una semplice guida per aiutarti a creare la tua piccola rete aziendale ma se hai necessità di realizzare una rete più complessa o di un aiuto concreto, noi di Ribo siamo esperti in infrastrutture IT da oltre 20 anni. Non solo siamo in grado di creare una rete aziendale rispondente alle tue esigenze, ma anche di darti la giusta consulenza per mantenerla e proteggerla.